Roma, Veretout: “Penso spesso ad Astori, non trono in Francia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59

Ultime Roma, Veretout: “Penso spesso ad Astori, non trono in Francia”

Notizie RomaJordan Veretout, centrocampista della Roma, ha parlato nel corso di una lunga intervista ai canali ufficiali della Roma:

Ultime Roma, parla Veretout

In Italia sono molto contento, mi trovo molto bene. Per il momento non è tra le mie priorità giocare ancora in Ligue 1, spero di restare più a lungo possibile a Roma perché mi piacerebbe alzare un trofeo con questa maglia. Sarebbe la cosa più bella“.

Fonseca? “Quando per la prima volta l’allenatore mi ha chiamato ho sentito la fiducia, mi ha convinto subito e sono contento di essere venuto a Roma, in una grande squadra, con grandi tifosi. Ho conosciuto un grande tecnico, che mi ha già aiutato e potrà solo farmi crescere di più“.

Astori? “La vita è andata avanti, ma Davide è ancora dentro di noi. Ancora oggi io penso spesso a lui. Do tutto in campo e lui è stata una fonte di ispirazione, che metteva tutta la sua grinta negli allenamenti e nelle partite. Della prima partita giocata senza di lui ho una foto a casa. Ci siamo tutti, in campo tutta la squadra della Fiorentina a terra dopo la fine dopo il triplice fischio. C’erano troppe emozioni”.Veretout