Coronavirus, Conte: “Lavoriamo per la fase 2 ma è presto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

Coronavirus, Conte: “Lavoriamo per la fase 2 ma è presto”

Ultime Coronavirus | Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei Ministri italiano, ha annunciato il prolungamento delle misure restrittive a causa dell’emergenza Coronavirus sostenendo l’impossibilità di riaprire:

 

 «Non siamo nelle condizioni, al momento, di riaprire le attività produttive. In questo modo ci sarebbe il rischio di far risalire la curva dei contagi e di vanificare i risultati ottenuti fino ad oggi. Se i numero sono migliorati questo è stato ottenuto con le misure messe in atto dal governo».

Ultime Conte: parla Conte

Conte ha dunque fatto intendere come sia impossibile passare alla riapertura:

«Anticipo che stiamo già lavorando per la fase 2, per il ripristino delle attività produttive. Per fare questa cosa servirà una grossa mano da parte di un pool di esperti che faranno parte di un gruppo di lavoro che dialogherà con il Comitato tecnico scientifico».

Per questi motivi la quarantena potrebbe essere prolungata fino al 3 maggio: la nuova idea di Conte è di chiudere ancora tutto fino alla fine del week-end del primo maggio. Il lockdown in Italia durerà ancora fino a maggio. Questa l’ipotesi riportata dall’ANSA, che ha comunicato che sarebbe questa l’idea del Governo che sarà ufficializzata nelle prossime settimane.coronavirus conte