Sassuolo, l’ad Carnevali: “Io e De Zerbi taglieremo lo stipendio”

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato nel corso di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport:genoa-sassuolo carnevali

ultime Sassuolo, parla Carnevali

“Dobbiamo essere mossi dal buon senso in una situazione di emergenza globale. Chi può farlo deve aiutare la sua azienda. Io sarà il primo a tagliare lo stipendio, lo stesso De Zerbi, il nostro allenatore, si è immediatamente detto disponibile. Serve uno schema costruito sulle esigenze di tutti.

C’è chi ha contratti più o meno ricchi, abbiamo molti giocatori giovani. Va analizzata la situazione caso per caso. E loro so che capiranno la nostra posizione. Noi siamo disponibili ad un confronto sui conti della società, li mostreremo per far capire le possibili perdite. Ho già iniziato le singole contrattazioni.

Siamo corretti e servirà un lungo lavoro. Analizzeremo il valore dello stipendio e la durata del contratto. Potranno esserci interventi proporzionali a quanto si guadagna, oppure per chi ha contratti lunghi pensare di spalmare una parte dei pagamenti in più stagioni. Abbiamo già parlato con i calciatori più esperti spiegando come stanno le cose.

Per tutti sarebbe un bene finire la stagione ma entro luglio, non oltre: dobbiamo salvaguardare il prossimo campionato. Ma la vedo complicata: la situazione sanitaria migliora lentamente e non abbiamo ancora un protocollo da seguire per questi casi”.Calciomercato Sassuolo Carnevali