Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di mercoledì 8 aprile

| 08/04/2020 18:25

La Protezione Civile sta per comunicare in diretta i dati della lotta al covid-19: seguiamo la conferenza stampa presieduta da Angelo Borrelli.

I dati della lotta al covid-19

Il momento della verità sta per arrivare: qualora anche oggi e domani fossero confermati i dati di regressione dell’epidemia, allora potremmo iniziare a parlare di picco superato e cominciare a pensare alla famosa “fase 2”, quella di convivenza con il virus. In particolar modo, si attendono i numeri per quel che riguarda i nuovi contagi e la presenza di malati in terapia intensiva. Per questo le parole di questo pomeriggio del capo della Protezione Civile sono più attese che mai. Il totale delle persone attualmente positive è di 95.262, con un incremento di 1195 pazienti rispetto a ieri.

Ci sono -99 persone in terapia intensiva rispetto a ieri, così come il numero delle persone ricoverate con sintomi diminuisce di 233. Il numero dei deceduti è 542, i guariti salgono 26.491, con un nuovo record (2099 rispetto a ieri). Il 50% dei guariti dall’inizio dell’epidemia è arrivato negli ultimi 10 giorni. Il numero dei nuovi contagi è 1195 su 51.680 tamponi effettuati (ieri erano stati 880, ma con molti meno tamponi), 139.422 è il numero dei contagiati totali.

Le parole dell’esperto

Il commento è affidato al professor Ranieri Guerra: “Il problema dello screening di massa è che lo sarà, sarà piuttosto un test a campione. Così sapremo il tasso di letalità, la distribuzione per classi di età e attività lavorative. Si potrà a quel punto cominciare a pensare ad un’apertura per classi di lavoro“.

coronavirus protezione civile

 

 

 


Continua a leggere