Calciomercato Milan, Suso: “Resterò al Siviglia se ci qualifichiamo in Champions League”

| 07/04/2020 21:30

Calciomercato Milan, Suso sul futuro | Prestito di sei mesi e diritto di riscatto fissato a poco più di 20 milioni: il futuro di Suso è ancora incerto e solo determinate condizioni gli permetteranno di restare in patria. L’ex attaccante del Milan ha parlato del momento attuale e delle sue intenzioni future ai microfoni di Radio Marca Sevilla.

suso

Calciomercato Milan, Suso: “Resto solo se andiamo in Champions League”

L’ex attaccante del Milan ha vissuto una seconda vita nelle prime settimane a Siviglia sotto la guida di Julien Lopetegui ma non conosce ancora il suo futuro. Resterà solo in un caso: la Champions League. O almeno è quella la sua idea.

“Sto bene qui ma resterò solo nel caso in cui ci qualificheremo in Champions League”.

Attualmente il Siviglia è al terzo posto, a +1 da Getafe e Real Sociedad e a +2 dall’Atletico Madrid e fino al termine della stagione proverà a tornare nuovamente in Champions League.

calciomercato milan suso

Suso: “Se dovessi allenarmi e contagiare mia moglie con il Coronavirus, non me lo perdonerei”

Il fantasista spagnolo, poi, si è soffermato anche sul problema Coronavirus che ha bloccato il calcio anche in Spagna.

“Abbiamo dovuto affrontare lo stesso problema che è arrivato in Italia. Questa situazione mi spaventa abbastanza. Mi piacerebbe che si riprendesse a giocare, ma è una situazione drammatica che non si è mai verificata e che ci obbliga a stare attenti. Stiamo parlando soprattutto di salute ed è una cosa molto delicata. Ho un figlio di un anno e mezzo, mia moglie è incinta e fra poco partorirà. Se c’è il rischio dell’ 1% di contagio, non possiamo giocare. Cosa succede se ci alleniamo e prendo il coronavirus e lo porto a mia moglie? Non me lo perdonerei mai”.


Continua a leggere