Coronavirus, Prijovic viola la quarantena: l’ex Serie A è stato arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59

Coronavirus, l’ex Parma Prijovic ha violato la quarantena: è stato arrestato

Coronavirus – Prijovic arrestato | La dura legge imposta ad oggi, dopo l’emergenza legata al Coronavirus, colpisce anche il mondo del calcio. Sì, perché nel corso di questa giornata, è stato arrestato il giocatore serbo ed ex Parma, Aleksandar Prijovic. L’attuale calciatore dell’Al-Ittihad ha fatto parlare di sé, perché ha violato praticamente la quarantena. Il calciatore serbo, come annunciato dal capo della Polizia, Vladimir Rebic, ha violato il coprifuoco imposto per l’epidemia del Covid-19. E’ stato colto mentre si trovava in un albergo di Belgrado, sorseggiando qualcosa all’interno della hall. Ad aggravare la sua situazione, è l’aver sostato proprio lì dopo le 17, orario severamente vietato all’interno del Paese.

Coronavirus, arrestato il serbo Prijovic: è il secondo calciatore serbo a violare la quarantena

coronavirus prijovic arrestato

Era stata messo già sotto accusa il calcio serbo, con Luka Jovic protagonista (clicca qui per saperne di più). Il centravanti del Real Madrid aveva violato la quarantena circa un mese fa, quando l’allarme non era ancora grave quanto adesso. La Polizia non è stata tollerante questa volta e, per l’attaccante 29enne dell’Al-Ittihad Gedda, dopo aver violato la quarantena in Serbia, arriva dunque l’arresto. All’interno della stessa nazione, si sono registrati circa 1500 casi confermati di Coronavirus, con un totale di 39 morti.

coronavirus test