Ultime Milan, l’annuncio di Daniel Maldini sulla malattia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

In una sessione coi propri tifosi, l’attaccante del Milan Daniel Maldini racconta la sua degenza assieme a papà Paolo con il coronavirus.

Notizie Milan, le parole di Daniel

Un momento coi tifosi, nel quale aprire anche l’album dei ricordi: “L’eredità di nonno Cesare e papà Paolo è una grande responsabilità, ma questa pressione l’avverto fin da piccolo. L’esordio in Serie A? Ero abbastanza tranquillo, ma San Siro mi ha dato un’emozione indescrivibile. Ibra? Mi dà molti consigli sia in campo che fuori. Oggi ammiro molto Joao Felix, mentre in passato il mio idolo era Ronaldinho“. La battaglia più importante però, è già stata vinta: “Ora sto bene, non ho più i sintomi e vado avanti con gli allenamenti per conto mio“. Non c’è da abbassare la guardia, viste le parole degli specialisti, ma l’ottimismo sì quello è concesso, anzi, consigliato.

Serie A, tornare o no a giocare? La posizione del Milan

Le posizioni in seno alla Lega sono plurime. Oggi c’è stata un’assemblea che ha decretato un nulla di fatto, anche sulla questione stipendi. Ci sono club che vorrebbero riprendere le ostilità, altri che vorrebbero interromperle. Nella fronda dello stop poi, c’è la posizione di chi, come il Milan, vorrebbe cristallizzare la classifica e assegnare titolo, premi e retrocessioni in base all’ultima giornata valida, anzichè affidarsi a playoff o recuperi frenetici.

serie a