FIFA, Infantino: “Ho il cuore lacerato per quello che accade in Italia. Festeggeremo insieme il ritorno del calcio”

| 02/04/2020 15:15

FIFA, Infantino sul Coronavirus | L’Italia è stata tra i primi Paesi ad essere colpito dal Coronavirus che ancora oggi, dopo mesi, miete vittime e mette in pericolo la vita di tante persone. Il calcio (mondiale) si è ovviamente fermato e non si conoscono date e tempi precisi su quando possa tornare. Il Presidente della FIFA, Gianni Infantino, ha dedicato un messaggio alla “sua” Italia attraverso i canali dell’ANSA.

infantino

FIFA, Infantino vicino all’Italia

Gianni Infantino ha voluto mostrare la sua vicinanza all’Italia attraverso un messaggio di forza e speranza per il popolo italiano.

Il mio cuore italiano è lacerato dalle immagini di sofferenza terribile che descrivono i lutti che stanno colpendo le famiglie del nostro Paese. Possiamo e dobbiamo solo seguire le regole per portare sollievo a chi soffre tutti i giorni e rispetto a chi lavora in prima linea per salvare il Paese”.

Messaggio a dottori, infermieri e operatori sanitari:A loro voglio fare un grandissimo applauso e ringraziarli. Applaudo anche il mondo meraviglioso del volontariato. Mi congratulo con chi fa gesti di solidarietà per acquistare mascherine e ventilatori“.

Notizie Serie A, le parole di Infantino

Poi passa a considerare anche il mondo del calcio e invia un messaggio importante ai tifosi che ben presto si ritroveranno per le strade e sugli spalti.

Il calcio che verrà dopo il virus sarà totalmente diverso, più sociale e solidale e allo stesso tempo più globale, meno supponente e più accogliente. Il calcio tornerà e quando lo farà saremo tutti pronti ad abbracciarci per festeggiare tutti insieme la fine di questo incubo. Cambierà solo una cosa: la gioia del gol e l’abbraccio per esultare ed esprimere questa emozione. Saremo migliori, più umani e più attenti ai valori veri”


Continua a leggere