Coronavirus, l’Atletico Madrid taglia gli stipendi del 70%: è ufficiale

| 02/04/2020 19:00

Coronavirus l’Atletico Madrid taglia gli stipendi | Danni alle casse delle società se non si gioca. E’ questo lo scenario previsto per i prossimi mesi dai club calcistici a causa dell’emergenza Coronavirus che sta colpendo il mondo intero. Si sta, quindi, pensando al taglio degli stipendi dei calciatori per ovviare alle problematiche relative alle casse societarie. Juventus e Barcellona, tra le altre, hanno già applicato un sostanzioso taglio e pian piano toccherà anche alle altre società.

atletico madrid

UFFICIALE – L’Atletico Madrid taglia gli stipendi a causa del Coronavirus

L’Atletico Madrid, con una nota sul proprio sito ufficiale, ha fatto sapere che i tagli riguarderanno anche la prima squadra dei Colchoneros a cui sarà decurtato il 70% della prossima mensilità.

Tutti i membri della prima squadra hanno firmato un accordo interno con il club che definisce due diversi scenari a seconda dell’esito della stagione 2019/20. La decisione comporterà una riduzione del 70% degli stipendi dello staff tecnico e dei giocatori della prima squadra maschile, della prima squadra femminile e dell’Atlético Madrid B, durante lo stato di emergenza“.

Leggi anche – COVID-19 in Italia: il dato aggiornato della Protezione Civile

atletico madrid

Notizie COVID-19, l’Atletico salva lo stipendio dei dipendenti

Nella nota ufficiale del club, si rende noto, inoltre, che il taglio degli stipendi servirà non solo per le casse societarie, ma anche per salvare il lavoro e gli stipendi di oltre 430 dipendenti che lavorano nella società. La somma degli stipendi sarà versata per metà dai calciatori e per metà dalla dirigenza.


Continua a leggere