Coronavirus, Speranza (Ministro della Salute): “Misure restrittive fino al 13 aprile”

| 01/04/2020 11:00

Coronavirus, Speranza annuncia nuove restrizioni | Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato dell’emergenza Coronavirus e delle misure restrittive che verranno prolungate dal Governo almeno fino a dopo Pasqua.

speanza

Coronavirus, Speranza: “Non cadiamo in facili ottimismi”

Contagi in calo, decessi anche ma gli italiani non possono pensare che il COVID-19 sia superato. Emerge questo dall’informativa del Ministro della Salute, Roberto Speranza, al Senato.

“I dati migliorano ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi. L’allarme non è cessato e per questo è importante mantenere fino al 13 aprile tutte le misure di limitazioni economiche e sociali e degli spostamenti individuali. La strada da percorrere è ancora lunga perché senza il vaccino non sconfiggeremo il COVID-19. Tutti dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo vivere una fase di transizione. Sarà indispensabile graduare la riduzione delle attuali limitazioni. Dobbiamo evitare che esplodano nuovi focolai”.

Notizie Coronavirus, il Ministro della Salute parla del potenziamento sanitario

In Senato ha fatto il punto della situazione sulle novità in materia sanitaria e ha chiesto al popolo italiano un ulteriore sforzo per sconfiggere il virus.

“Dobbiamo continuare a monitorare il fenomeno e conservare le buone pratiche individuali. Gli italiani si sono ben comportati, sono stati ligi al dovere. Non possiamo sbagliare i tempi anticipando alcune mosse. Vanificheremmo tutto. E’ l’unica strada per riaccendere i motori della nostra economia e riconquistare le nostre irrinunciabili libertà personali”.

Aiuti sanitari:Siamo arrivati a 9mila posti di terapia intensiva, 75 per cento in più in un mese. Questa crisi dimostra come il sistema sanitario nazionale costruito nel nostro Paese sia il patrimonio più prezioso che possa esserci. Su esso dobbiamo investire con tutta la forza che abbiamo ed è la cosa che conta davvero di più“.


Continua a leggere