Coronavirus, Rustu in condizioni critiche: l’annuncio sull’ex Barcellona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45

Coronavirus, Rustu è grave: l’ex portiere del Barcellona ora rischia la vita

Coronavirus – Rustu | Era stato ricoverato in ospedale pochi giorni fa, dopo essere stato contagiato anche lui dal Coronavirus. La diagnosi iniziale che vi avevamo raccontato nei giorni scorsi, riguardava i soliti sintomi che hanno portato alla positività al Covid-19. Problema che però sembra essersi aggravato, con l’annuncio da parte dei media locali e riportato poi da Ansa. L’ex Barcellona e Fenerbahçe, 46 anni, si troverebbe ora in condizioni critiche. La moglie del portiere Rustu Reçber ha espresso tutto il suo dolore attraverso il proprio profilo di Instagram.

Aveva fatto un po’ di polemica la scelta di non mettersi in quarantena al ritorno dagli USA, ma adesso tutti sono in apprensione per le sue condizioni. A parlare della situazione è la moglie dello stesso Rustu Recber, finito in condizioni gravi dopo il contagio del Coronavirus. Ecco, di seguito, il post pubblicato dalla sua compagna di sempre:

View this post on Instagram

İyi geceler; Sizlerle gerçeği en şeffaf şekilde paylaşırken daha güzel haberler vermek isterdim fakat üzülerek eşim Rüstü’yü COVİD-19 teşhisiyle hastaneye yatırmış bulunuyoruz.Herşey normal ilerlerken birden bire gelişen hızlı semptomlarla biz de olayın şokundayız.Kritik süreçler ve çok zor ,Allah benim değerli eşimle beraber tüm hastalara acil şifa kolaylık versin . Tek ricam şu süreçte insanların biraz daha vicdanlı ve saygılı olabilmeleri.Ailecek yaptırdığımız testlerde benim, kızımın ve oğlumun negatif sadece eşimin pozitif çıkmıştır. Bu sebeple bizler evde kendisi hastanede ve görüş izni yok.Aslında en zor olanı da bu yanında olamamak.Ama Allah büyük önce ona sonra Türk hekimlerine emanet, inşallah bu da geçecek..Telefonlarım kilitlendi dönüş yapamıyorum üzgünüm tüm sevenlere dostlara sizlere yürekten sevgiler.Dualarınızı eksik etmeyin lütfen bu çok önemli….#sengüçlüsünRR

A post shared by Isil Recber (@isilrecber) on

“Abbiamo portato mio marito Rüştü in ospedale con una diagnosi di Covid-19. Sembrava tutto nella norma, ma la situazione è peggiorata improvvisamente, con lo sviluppo di tutti i sintomi. La cosa più triste è che nessuno di noi può stargli vicino in questo momento, è una cosa che fa malissimo. Per fortuna io e le figlie siamo risultate negative. Chiedo a tutti rispetto”.

coronavirus bollettino protezione civile