Serie A – Tagli stipendi, l’AIC: “FIGC e Leghe faranno la loro parte? Noi siamo pronti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

Serie A, stipendi calciatori: il comunicato dell’AIC

Serie A stipendi calciatori AIC Tommasi | Incontro saltato oggi tra i vertici della Lega Calcio e Damiano Tommasi, riguardo la situazione stipendi dei calciatori. Intanto, il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ha emesso un comunicato riguardo la scelta dei calciatori e quanto accadrà in futuro.

tommasi

Notizie Serie A, arriva il comunicato dell’AIC sui tagli stipendi

Arriva il chiaro comunicato dell’AIC che annuncia il sacrificio pronto da parte dei calciatori, ma si chiede a Lega e club che anche loro facciano la propria parte. I calciatori, dunque, non vogliono essere gli unici a pagare per quanto sta accadendo in Italia e in merito alla forte crisi economica che coinvolge il paese con l’arrivo del Coronavirus. Questo parte del comunicato:

“Nei momenti di difficoltà ognuno deve fare la sua parte. I calciatori sono già sintonizzati su questo, ma va capito quale sia la parte che vorranno e dovranno fare le altre componenti del movimento. FIGC, Leghe, organizzazioni internazionali, quale sarà il loro apporto a questo scopo? Dovrann avere come primo obbiettivo fare squadra, ognuno per la sua parte”.

Non solo la Serie A nei pensieri dell’AIC:

“Il mondo dilettante, il calcio femminile e i redditi più bassi delle categorie professionistiche dovranno essere tutelati, anche attraverso il ricorso a risorse interne al mondo del calcio e aiuti che dovessero venire dal sistema mutualistico generale”.

tommasi