Notizie Inter, Zanetti: “Coronavirus? Zhang ci aveva avvisato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:30

In un’intervista andata in onda sugli schermi di Afa Play, Javier Zanetti racconta come sta vivendo questi giorni di isolamento, soffermandosi sui programmi che stanno seguendo i giocatori dell’Inter per superare al meglio questo momento.

Ultime Inter, le parole di Zanetti

Il vicepresidente dell’Inter si sofferma sulle ultime settimane in casa nerazzurra, svelando come il presidente Zhang li avesse già avvertiti del pericolo: “Eravamo pronti a quello che ci aspetteva perché il presidente ci aveva spiegato come era complicata la situazione in Cina. Tutto chiuso, strade deserte, questo ci aiutato a prendere le misure necessarie. Il nostro dottore è in contatto costante con uno degli ospedali più impegnati in questa battaglia. La nostra quarantena è cominciata subito dopo la gara con la Juve, per fortuna nessun calciatore ha mostrato sintomi. Adesso desideriamo che mano a mano si possa riprendere a uscire. I nostri campioni hanno comunque i loro programmi per allenarsi e mangiare, oltre ad un sostegno psicologico per poter venire fuori più forti da questo periodo“.

Calciomercato Inter Zanetti Vidal

Pupi sulla situazione italiana

Questa settimana è stata drammatica per l’Italia“, ha affermato Zanetti, “i dati sono stati tremendi. Si soffre in queste situazioni, ma speriamo che possa risolversi il prima possibile, non solo per questo Paese ma per il mondo intero. Nessuno si aspettava che potesse esplodere in questa maniera, adesso il Paese sta comunque affrontando questa situazione con grande responsabilità. I medici stanno facendo un lavoro enorme, da un giorno all’altro è cambiato tutto“.