Ultime Juventus, accordo raggiunto: via al taglio degli stipendi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37

Adesso è ufficiale: con un comunicato la società bianconera ha affermato di aver raggiunto un’intesa con l’allenatore e i giocatori per una rimodulazione degli stipendi dopo lo stop del campionato a causa dell’emergenza coronavirus.

Notizie Juventus, stipendio ridotto per Ronaldo & Co.

Come già anticipato questa mattina, i calciatori della Juventus si sono detti favorevoli a rinunciare a parte del loro, a cominciare da Cristiano Ronaldo. Un atto di responsabilità, come descritto dal club.

Il comunicato del club

Ecco quanto si legge nella nota diffusa dalla società: “L’intesa prevede la riduzione dei compensi per un importo pari alle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020. Nelle prossime settimane saranno perfezionati gli accordi individuali con i tesserati, come richiesto dalle normative vigenti“. I tesserati della Juve quindi rinunciano ad un 30% del loro salario, chiaramente qualora non si riprendesse a giocare: ogni calcolo è comunque influenzato dalla situazione sanitaria del paese.

Di tal guisa, il club prova ad ovviare anche alle strettezze del fair play finanziario: nel momento in cui la situazione andrà a migliorare, non è escluso che tali somme venute a mancare siano spalmate nei bilanci successivi. Sempre il club comunica il risparmio derivante da tale taglio, vale a dire 90 milioni. Ribadendo la volontà di andare a rinegoziare tali termini qualora la situazione cambiasse, il club ha ringraziato tutti i propri tesserati.