Atalanta, Toloi: “Mi dispiace per Sportiello e sono preoccupato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59

Notizie Atalanta, Toloi: “Mi dispiace e sono preoccupato”

Ultime Atalanta | Rafael Toloi, centrale dell’Atalanta, ha parlato nel corso di un’intervista concessa al Corriere di Bergamo. Il brasiliano, che gioca in una delle aree più colpite dal Coronavirus in Italia, è in pena per la città di Bergamo, passata repentinamente dalle gioie nerazzurre in Champions League al dramma dell’epidemia.

Ultime Atalanta, le parole di Toloi

“Mi considero un bergamasco e mi dispiace molto per ciò che sta passando l’Italia e soprattutto questa città che in questi giorni ha vissuto momenti bruttissimi.

Allo stesso modo sono anche preoccupato per il mio Brasile perché non hanno la percezione di quello che sta accadendo.

Atalanta-Valencia? Molti dicono che abbia inciso molto sul contagio ma è presto per dirlo. Per noi questa è stata un’affermazione molto pesante.

In questi giorni sto attento alla dieta e ho allestito una piccola palestra in garage dove passo due o tre ore al giorno. Certo mi manca il pallone, ma fisicamente mi sento bene.

Sportiello? Mi dispiace e spero che possa sconfiggere velocemente il coronavirus. Ho tanti amici che sono positivi e questo mi fa paura. Sono preoccupato per mia figlia e mia moglie. In questi gironi difficili stiamo seguendo alla lettera tutte le indicazioni”.