Serie A, il Ministro dello Sport: “Previsione ottimistiche, si riprenderà a porte chiuse”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45

Serie A, il Ministro dello Sport: “Previsione ottimistiche, si riprenderà a porte chiuse”

Ultime Serie AVincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, ha parlato della situazione del campionato nel corso di un’intervista concessa a Rai Tre:emergenza coronavirus spadafora

Le parole di Spadafora

“Le previsioni di poter riprendere le competizioni sportive a fine aprile o inizio maggio, ed anche i campionati di calcio, sono state un po’ troppo ottimistiche vista l’evoluzione dell’emergenza. Rispetto all’ipotesi del 3 maggio oggi devo dire che ho molti dubbi. Di sicuro posso dire che, qualora possano esserci le condizioni per riprendere, sarà a porte chiuse. Impossibile pensare di tornare in campo con i tifosi sugli spalti. Inoltre, ripeto, oggi ho qualche dubbio di poter riprendere il 3 maggio le competizioni sportive. Anche gli scienziati non hanno dato indicazioni.

Emergenza? Questa è un’emergenza che evolve di continuo, c’è bisogno di adattarsi e anche le nostre decisioni cambiano completamente. Credo che la scelta finale spetti alla FIGC, però le previsioni ottimistiche di riprendere il 3 maggio erano solo del mondo del calcio. È difficile che si possa riprendere, poi se posticipino nei mesi estivi, magari si può aprire questa possibilità. Tuttavia anche loro si devono uniformare con gli altri campionati. Direi che il mondo del calcio ha impiegato tempo per comprendere l’emergenza che stiamo affrontando, immagino che ora andrà avanti con cautela”.