Serie A, Amazon studia l’acquisto dei diritti tv: i dettagli

| 25/03/2020 20:30

Serie A, Amazon pensa all’acquisto dei diritti | Il calcio si è fermato per l’emergena Coronavirus e con esso anche le negoziazioni per la trasmissione delle gare nel triennio 2021/24. Tante le ipotesi che i telespettatori attendono per godersi dal divano di casa ogni partita di Serie A: l’ultima arriva da Amazon. Il colosso americano starebbe pensando di mettere le mani sui diritti tv e insediarsi nel calcio italiano.

amazon serie a

Serie A, Amazon studia l’acquisto dei diritti

Concorrenza per Sky Sport e per DAZN in arrivo, dunque. Stando a quanto riporta milanofinanza.it, la Lega Serie A nei prossimi mesi lancerà il bando per l’acquisizione dei diritti tv per il triennio 2021/24 e tra le pretendenti ci sarà anche Amazon. La piattaforma americana, attraverso Amazon Prime, permette già di assistere a 30 partite della Premier League dopo aver sborsato 90 milioni di euro nella scorsa stagione per affacciarsi al calcio che conta. Per il calcio inglese, inoltre, ha l’esclusiva del turno del Boxing Day.

Stasera in TV Calcio

Amazon, DAZN e SKY: si pensa al calcio sul web

Il calcio, già dalla prossima stagione, potrebbe non essere più trasmesso solo in tv. Jeff Bezos, proprietario di Amazon, infatti, starebbe pensando ad un’offerta per trasmettere la Serie A sul web. Opzione già sfruttata da DAZN in questo momento e anche Sky, dopo la richiesta accettata dal TAR, starebbe pensando a tale ipotesi. Intanto c’è da considerare anche l’intermissione di MediaPro che è pronto ad offrire 1,3 miliardi di euro per rilanciare il canale telematico della Lega Serie A.


Continua a leggere