Coronavirus, TG Leonardo lo annunciò 2015. Il conduttore: “Non facciamo spy story”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:01

Coronavirus, si sapeva già nel 2015? | L’emergenza Coronavirus sta colpendo tutto il mondo in maniera molto importante. Nel 2015 il TG Leonardo ne parlò già in un serivizio sugli effetti catastrofici del virus e sui social network si sta diffondendo la polemica sulla volontà dei poteri di “nascondere” la diffusione della malattia.

coronavirus

Coronavirus, conduttore TG Leonardo: “Nessuna spy story”

Il conduttore di TG Leonardo, Daniele Cerrato, ha rilasciato un’intervista ad Adnkronos in cui ha attenuato gli animi, offrendo agli scienziati la possibilità di parlare della nascita del Coronavirus.

“Il servizio di Tg Leonardo del 2015 è frutto di una ricerca che noi trovammo 4 anni fa su agenzie scientifiche internazionali. Ora per capire se c’è un nesso fra quel virus e la pandemia che sta di oggi, bisogna rivolgersi agli esperti. Due giorni fa è stato eseguito uno studio sistematico delle sequenze genetiche di SARS-CoV-2 che dimostra senza ombra di dubbio che il virus ha una origine naturale e zoonotica (da animali, ed in particolare pipistrelli e pangolini). E’ facile affermare, dunque, che la storia del virus creato in laboratorio si conferma una bufala colossale. Attenzione, quindi, a non fare collegamenti da spy story. Siano gli scienziati a dire l’ultima”.

COVID-19, settimana decisiva per l’Italia

L’Italia si appresta ad affrontare la settimana decisiva per l’emergenza al Coronavirus. I dati degli ultimi giorni fanno ben sperare medici e cittadini anche se l’OMS ha chiesto di tenere alta la guardia perché il picco potrebbe arrivare a fine settimana. Intanto gli italiani continuano a vivere in quarantena con le forti restrizioni imposte dal Governo per eliminare la corposa espansione.