Coronavirus, il vaccino russo supera la prima fase: “Pronto in 11 mesi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Coronavirus, in Russia sviluppato il vaccino | Tante le notizie negative che girano da settimane per l’emergenza Coronavirus che sta colpendo il mondo intero. Ma finalmente ci sono anche prime notizie positive, dai contagi in discesa in Cina e Italia alle sperimentazioni del nuovo vaccino per combattere il virus.

codacons coronavirus

Coronavirus, dalla Russia arriva il vaccino

Dalla Russia il vaccino che servirà per combattere il Coronavirus. I primi test hanno superato l’idoneità ma si continuerà a sperimentare fino a luglio. Stando a quanto riporta l’ANSA, l’Agenzia Biomedica Federale Russa (FMBA) ha superato la prima fase di sviluppo. Veronika Skvortsova, capo dell’agenzia, ha confermato la bontà del vaccino e ha aggiunto che il vaccino sarà pronto in 11 mesi.

coronavirus

COVID-19, in Italia primi cali

Anche in Italia, negli ultimi due giorni, si sono registrati cali di contagi e morti che danno speranza a tutto il nostro Paese. I dottori degli Ospedali italiani, intanto, stanno sperimentando un farmcaco solitamente utilizzato per l’artrite che nei primi giorni ha dato risposte positive ai pazienti ricoverati in terapia intensiva. Il Tocilizumab, partito da Napoli e sperimentato anche in Cina, sta dando una nuova speranza al popolo italiano che intando sta combattendo restando in quarantena. La settimana in corso sarà quella della verità: picchi o sollievo per i cali.