Serie A: sospensione stipendi di marzo ai calciatori, l’AIC risponde

| 20/03/2020 17:30

Coronavirus, la Serie A taglia gli stipendi dei calciatori

Coronavirus Serie A stipendi calciatori | Emergenza Coronavirus, clamoroso quanto stia accadendo in Serie A in queste ultime ore. Oggi la conferenza in video chiamata dei presidenti della Lega Serie A riguardo il taglio degli stipendi dei calciatori. La Lega calcio di Serie A chiede aiuto e l’intervento del Governo per le gravi perdite dovute alla sospensione del campionato. Intanto, con allenamenti fermi e campionato sospeso è arrivata la clamorosa decisione unanime di sospendere gli stipendi dei calciatori di Serie A.

Ultim’ora Serie A: sospensione stipendi di marzo ai calciatori, l’AIC pronto a rispondere

Come riportato nelle ultime ore da Tuttomercatoweb, c’è la volontà unanime da parte di tutti i club per sospendere i salari di marzo dei giocatori di Serie A. In questi momenti è in corso l’incontro tra la FIGC e l’AIC rappresentata da Damiano Tommasi riguardo quanto deciso dai club. Inoltre, la Lega chiede aiuto al Governo per le gravi perdite comportante dall’emergenza Coronavirus.

Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, ha parlato al riguardo poco prima della riunione tra i club: “Prima andranno quantificati i danni e questo sarà possibile solo quando e se la stagione finirà. La sospensione degli stipendi non va affrontata in questo momento. L’AIC non imporrà ai calciatori di accettare eventuali tagli di stipendi”.

tommasi

tommasi


Continua a leggere