Coronavirus, Sibilia (Vicepres. FIGC): “Un miracolo concludere i campionati a giugno”

| 18/03/2020 14:00

Emergenza Coronavirus, Sibilia sulla Serie A | Inevitabile la decisione di riniviare i campionati italiani, dalla Serie A alle Leghe Dilettanti per l’emergenza Coronavirus che sta colpendo l’Italia. Inevitabile anche capire se e quando riprendere i campionati e concluderli. La Serie A è ferma alla 26esima giornata, a 12 turni dalla fine (13 per alcune squadre che dovranno recuperare una gara).

Emergenza Coronavirus, Sibilia sulla Serie A

La FIGC sta cercando delle date per ricominciare i campionati e portarli alla normale conclusione, per assegnare i titoli e per decretare le promozioni e le retrocessioni. Per la Serie A, invece, sarà fondamentale soprattutto per inviare alla UEFA le liste per la Champions League e l’Europa League. Il Presidente della Federazione Italiana, Gabriele Gravina, ha parlato di ripresa a maggio per una conclusione alla fine di giugno (o nelle primne due settimane di luglio). Leggermente diverso, invece, è il pensiero del Vicepresidente della FIGC, Cosimo Sibilia. Quest’ultimo auspica che le date indette da Gravina siano possibili anche se ha qualche riserva.

coronavirus sibilia

COVID-19, Sibilia: “Un miracolo finire a giugno”

Intervistato da Il Mattino, Cosimo Sibilia ha parlato della possibilità di concludere i campionati.

“Quando tutto sarà rientrato e tornerà alla normalità dovremmo fare di tutto per completare sul campo. Dal mio punto di vista i verdetti che contano sono quelli emessi dal terreno di gioco. Riuscirci entro il 30 giugno sarebbe un miracolo perché vorrebbe dire aver sconfitto il Coronavirus. La salute, sia chiaro, è al primo posto per tutti”.


Continua a leggere