Coronavirus Italia, cambia il modello di autocertificazione: i dettagli

| 17/03/2020 14:30

Dopo l’ultimo decreto del governo cambia anche il modello di autocertificazione dei cittadini al momento di uscire dalla propria abitazione: ecco tutti i dettagli.

Il nuovo modello di autocertificazione per l’emergenza coronavirus

La novità fondamentale è una quinta voce presente nel modello di autocertificazione tra le motivazione per abbandonare il proprio domicilio: da oggi in poi qualsiasi cittadino dovrà dichiarare di non essere soggetto agli obblighi previsti dalla quarantena per chi è stato trovato positivo al coronavirus o per chi è entrato in contatto con una persona contagiata.Tale cambio si è reso necessario perchè alcune persone sono state trovate fuori casa contro gli obblighi della quarantena e rischiano fino a 12 anni di galera per concorso colposo in epidemia.

Nei primi cinque giorni di controlli, su oltre 665.000 persone fermate, quelle denunciate sono state 27.500. Poco più di 1100 gli esercizi commerciali denunciati per non aver osservato le disposizioni sulle chiusure o sulle distanze di sicurezza

Il nuovo modulo è scaricabile dal sito del ministero dell’Interno e dovrà essere controfirmato dalle forze dell’ordine, che non potranno accettare fotocopie di documenti, servirà verificare al momento l’identità del cittadino.

Il nuovo ed il vecchio modulo

Ecco i modelli di autocertificazione stampabili all’occorrenza, con il confronto tra il vecchio ed il nuoovo modulo:


Continua a leggere