Coronavirus: positivo anche Boruc del Bournemouth 

| 13/03/2020 12:45

Coronavirus: Boruc del Bournemouth trovato positivo

Coronavirus, è allarme in Premier League. Salgono a sette le squadre di Premier League in auto-isolamento dopo che alcuni suoi membri hanno riscontrato la positività al Coronavirus.

Si aggiunge alla lista anche il Bournemouth con il portiere Artur Boruc e altri cinque dipendenti positivi al COVID-19.

AFC Bournemouth può confermare che cinque dei suoi dipendenti si stanno autoisolando, presentando sintomi coerenti con COVID-19.

 

Tra questi anche il portiere Artur Boruc, insieme a quattro membri dello staff della prima squadra.

Tutto il gruppo si è autoisolato in linea con le linee guida del governo e della sanità pubblica. Questa è una misura precauzionale poiché, in questa fase, nessun altro ha dato risultati positivi al Coronavirus.

Il club continua a monitorare attentamente la situazione e ad adottare misure adeguate. In questo modo il club inglese vuole garantire il benessere dei propri dipendenti e sostenitori. Ulteriori aggiornamenti verranno forniti, se necessario, tramite il sito ufficiale del club ed i canali dei social media“.

Premier: è epidemia nel mondo del calcio

Allo stato attuale, riportano i media inglesi, sono sette i club di Premier League che hanno deciso di isolarsi con tutto lo staff, calciatori ed allenatore: Arsenal, Bournemouth, Chelsea, Everton, Leicester, Manchester City e Watford.


Continua a leggere