Verona, Juric: “E’ tutto ridicolo, ora serve coerenza nelle scelte. Ringrazio i miei ragazzi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

Sampdoria-Verona, Juric a fine partita

Sampdoria-Hellas Verona Juric | Dopo la sconfitta subita in rimonta con la Sampdoria, Ivan Juric, allenatore del Verona, ha parlato a Sky Sport.

juric verona juventus

Sampdoria-Verona, le parole di Juric

“Abbiamo regalato la vittoria alla Sampdoria. Abbiamo fatto 7-8 errori clamorosi dopo lo 0-1 nostro, avevamo fatto tutto bene per vincere. Non ci sono alibi, io sono contento della prestazioni dei miei, ma la decidono gli episodi. Abbiamo fatti errori banali per il secondo gol. Abbiamo subito poco e niente. Potevamo ammazzare la partita tranquillamente in tante occasioni, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo cambiato subito a inizio secondo tempo il modo di pressare e di attaccare, non abbiamo sofferto il loro cambio modulo, ma gli episodi che spesso sono decisivi. Noi siamo una squadra che tutti davano per retrocessa, devo solo ringraziare i miei calciatori per dove siamo ora.

E’ tutto ridicola la situazione attuale in Serie A. La gente non sa se scendere in campo, poi vengono fermati, poi ci sono abbracci. E’ tutto ridicolo, ora serve coerenza e fare le scelte giuste”.