Lazio-Bologna, Inzaghi: “Rinvio? In Italia problema grave”

| 29/02/2020 17:28

Lazio-Bologna, Inzaghi a Sky Sport dopo la gara

Ultime Lazio | Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara:

Roma-Lazio Inzaghi

“In estate avrei detto che sarebbe stato difficile ma posso dire che alla fine del ritiro ero soddisfatto e fiducioso per come avevamo lavorato. Le altre squadre che avevamo di fronte erano attrezzate, i ragazzi so quanto mi danno in allenamento.

Disponibilità? Penso che sia cambiata, sarebbe riduttivo parlare solo dei singoli come Milinkovic e Luis Alberto, voglio parlare del gruppo, oggi lasciare in panchina Vavro e Caicedo è stato difficilissimo. Correa aveva lavorato benissimo, Vavro meritava di giocare ma ho pensato alle caratteristiche dei calciatori del Bologna. I ragazzi sono maturi ed accettano le scelte.

Strakosha tra i migliori? Secondo me bisogna sempre calcolare che ci sono anche gli avversari, la gara era pericolosa e l’abbiamo preparata nei minimi particolari. Nel primo tempo il vantaggio doveva essere più ampio, nella ripresa abbiamo sofferto per merito del Bologna. 

E’ il nostro anno? Io posso dire che anche gli altri anni, che non erano i nostri, abbiamo vinto una Spercoppa e una Coppa Italia, facciamo sempre bene ed è un bel percorso. Quest’anno siamo in testa per merito, gli altri anni abbiamo alzato dei trofei. 

Penso che decideranno le circostanze, sperando di non perdere calciatori importanti durante la stagione, adesso possiamo sopperire. Abbiamo giocato senza Acerbi ma ho calciatori disponibili, e che mi danno tutto in campo.

Rinvio? Penso che a questa cosa non ho pensato, in Italia abbiamo un problema grave che va al di là delle partite. Dobbiamo fare tanta prevenzione”.

inzaghi


Continua a leggere