Bundesliga, Hoffenheim-Bayern Monaco sospesa: cori e striscioni contro il presidente. Dirigenti e calciatori sotto la Curva – VIDEO

| 29/02/2020 17:38

Bundesliga, Hoffenheim-Bayern Monaco sospesa: cori e striscioni contro il presidente. Dirigenti e calciatori sotto la Curva

Hoffenheim-Bayern Monaco sospesa ultime notizie | Incredibile quanto sia accaduto nella giornata di oggi in Bundesliga. Durante Hoffenheim-Bayern Monaco, sono stati esposti striscioni offensivi e fatti cori dai tifosi del Bayern Monaco contro il presidente del’Hoffenheim Dietmar Hopp. La gara è stata sospesa più volte da parte dell’arbitro, con i calciatori che sono anche andati sotto la Curva per calmare i propri tifosi. Nulla da fare, tutto è continuato quasi fino a fine match. Cori e striscioni contro il presidente. Gli stessi dirigenti del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge e Hasan Salihamidzic, sono andati a calmare i tifosi. Alla fine le squadre hanno deciso di terminare il match, finito 0-6 con un torello a centrocampo e senza continuare. Possibile decisione di partita persa a tavolino che potrebbe arrivare nelle prossime ore.

Hoffenheim-Bayern Monaco sospesa: cori e striscioni contro il presidente. Era già capitato con quelli del Dortmund

Era già accaduto qualcosa di molto simile. Lo scorso 2018, i tifosi del Borussia Dortmund hanno avuto il divieto per 2 anni di poter assistere alle partite con l’Hoffenheim. Dopo i cori offensivi contro l’investitore Hoffenheim Dietmar Hopp, i tifosi del Dortmund hanno costretto a pagare al proprio club una pesante multa do 50mila euro. Inoltre, i tifosi non potranno assistere alle partite dei propri tifosi contro il club di Hopp.

Il motivo? Il presidente è odiato da tutti perché quando ha preso la squadra aveva evitato la regola che c’è in Bundesliga, cioé il 50%+1, cioè il 51% della società deve essere azionariato e non in mano a qualcuno. Lui è il presidente perché l’aveva presa tra i dilettanti e ha avuto una deroga.


Continua a leggere