Coronavirus – Tottenham, Son ritorna dalla Corea del Sud: il calciatore in quarantena. Out in Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Ultime notizie, Tottenham: Son in quarantena

Tottenham, allarme Coronavirus Son | Son Hueng Min, attaccante del Tottenham, in quarantena. Allarme Coronavirus che colpisce tutto il mondo, anche quello sportivo e in qualsiasi continente. Anche l’Inghilterra prende le dovute precauzioni. Come capitato in queste ore con il talento sudcoreano Son. Il calciatore presto tornerà da un viaggio dalla propria patria ed è stato messo in quarantena dal club. Infortunatosi contro l’Aston Villa in Premier, il calciatore tornerà a Londra in questi giorni. Operazione al gomito destro in Sud Corea, che obbligherà il calciatore a restare fermo ulteriori 14 giorni. Intanto, per il match di ritorno contro il Lipsia in Champions League non ci sarà.

Ultime Tottenham: Mourinho parla della situazione di Son

La diffusione del Coronavirus continua e il governo inglese ha deciso di adottare le giuste misure di sicurezza contro il Virus. Tra i tanti, il governo tiene ad informare che chi farà ritorno da un viaggio sarà costretto a restare 14 giorni in quarantena al rientro.

Come deciso dalla legge, quindi, Son non potrà scendere campo neanche per allenarsi con i propri compagni di squadra. Sull’argomento interviene l’allenatore degli Spurs Jose Mourinho: “Io non sono nessuno per giudicare questa decisione. In certe situazioni è giusto che a prendere le misure adatte siano le autorità e il governo. Il club non può fare altro che rispettare quanto stabilito dal Governo”.

Tottenham Mourinho