Coronavirus, Juventus-Inter si può giocare a porte aperte: la richiesta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

Juventus-Inter: ancora possibilità di giocarla a porte aperte

Coronavirus Juventus Inter | Una situazione davvero quasi surreale quella che si sta presentando in Italia, anche per quanto riguarda le manifestazioni sportive. Il Coronavirus ha raggiunto anche la nostra penisola, e seppur in minima quantità, è riuscito a destabilizzare non poco l’ambiente calcistico italiano. Diverse partite annullate scorsa domenica, e adesso il rischio concreto di giocare Juventus-Inter regolarmente, ma senza tifosi, a porte chiuse. Una decisione presa inizialmente dai poteri alti, e che ovviamente non poteva che suscitare del malumore da parte dei tifosi.

Ora però lo scenario pare possa cambiare di nuovo, con il Presidente di Regione Piemonte che starebbe spingendo non poco per disputare la gara in maniera normale. Secondo il presidente esistono le condizioni per chiedere al Governo un graduale ritorno alla normalità, considerando che il provvedimento sospensivo (firmato con il Ministro della Salute) delle manifestazioni aperte al pubblico scade il 29 febbraio, un giorno prima dell’attesissimo match. Questa la notizia riportata da La Gazzetta dello Sport.

Squalificati Serie A

Juventus-Inter lunedì? Da escludere

Un’altra idea sarebbe stata quella di disputare la sfida di lunedì sera, magari a porte aperte. Un qualcosa da escludere in maniera categorica, anche perchè settimana prossima si giocheranno le gare di Coppa Italia.