UFFICIALE – Il Manchester City fa ricorso al TAS per l’esclusione dalle coppe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

UFFICIALE – Il Manchester City fa ricorso al TAS | Il Manchester City non si arrende alla prima sentenza della UEFA per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario e la conseguente squalifica dalle coppe europee con 30 milioni di euro di ammenda.

Cancelo Atalanta Manchester City

Ufficiale il ricorso del Manchester City

Il TAS di Losanna comunica di aver registrato l’appello del club inglese contro la federazione europea. Il Manchester City, dunque, ha chiesto di ridurre la pena impostagli dalla UEFA per “gravi violazioni del Fair Play Finanziario” che prevede due anni di esclusione dalle coppe europee e una multa da 30 milioni di euro. Ora toccherà al TAS valutare i documenti del corpo dirigenziale della UEFA e quelli presentati dal club inglese per poi prendere una decisione definitiva. Da questa, poi, si deciderà tanto del futuro del club allenato da Pep Guardiola.

news juventus guardiola

City, Guardiola fiducioso

Nonostante i problemi con la UEFA in corso e il futuro in bilico, Pep Guardiola, nelle settimane scorse ha sempre ribadito il suo attaccamento al progetto Manchester City e la sua volontà di proseguire coi Cityzens.

“Se non mi esonerano resto qua, mi piace questo club, lo amo. Resto qua a prescindere da tutto e da cosa succederà. Io lavorerò e a fine stagione valuteremo. Spero di giocare la Champions League se ci qualificheremo”.