Lione-Juventus 1-0: gol di Tousart, cammino Champions in salita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Lione e Juventus si affrontano nella gara d’andata degli ottavi di Champions League: il punteggio finale è di 1-0 dopo il gol di Tousart.

Lione-Juventus, il risultato è di 1-0

La Vecchia Signora comincia il suo cammino in Champions League su un campo insidioso come quello di Lione: resta fuori Gonzalo Higuain dall’11 iniziale, ci si aspetta il suo ingresso a gara in corso. Il copione è chiaro fin da subito: sono gli ospiti a tenere il pallino del gioco, pur senza mai rendersi pericolosi davvero. La prima azione significativa della gara è infatti del Lione, fino a quel momento difesosi con ordine e poco più: al 21′ i padroni di casa colpiscono una traversa con Ekambi su calcio d’angolo battuto da Aouar. Un passaggio che dà fiducia ai francesi, che guadagnano via via campo. Al 30′ spavento per De Ligt, che riceve un pestone mentre è a terra e si ritrova il volto completamente insanguinato: attimi di tensione per le condizioni dell’olandese, che tuttavia dopo aver applicato una vistosa fasciatura resta in campo. Il risultato cambia al 31′, grazie al gol di Tousart, che su suggerimento del solito Aouar si propone sul primo palo e batte Szczesny con un tocco sporco ma efficace.

Nel secondo tempo la musica resta la stessa ed il risultato non cambia: i bianconeri sono padroni del gioco ma non riescono a spuntarla. Entra Higuain, entra Bernardeschi, ma mai la Juve impensierisce Lopes per davvero. Dybala segna a pochi minuti dal 90′ ma l’arbitro Manzano annulla per fuorigioco: l’argentino e Ronaldo recriminano per un paio di contatti in area nel finale, ma alla fine il risultato non cambia. Servirà una Juve molto più continua per accedere ai quarti di Champions.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO DELLA GARA

Il tabellino di Lione-Juve

LIONE (3-5-2): Lopes; Denayer, Marcelo, Marcal; Dubois (78′ Tete), Guimaraes, Tousart, Aouar, Cornet (81′ Andersen); Toko Ekambi (66′ Terrier), Dembele. All. Garcia

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (62′ Ramsey), Rabiot (78′ Bernardeschi); Cuadrado (70′ Higuain), Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Gol: 31′ Tousart

Ammoniti: Marcelo (L), Cornet (L)