Coronavirus – Juventus-Inter, nuova possibilità: gara a porte aperte lunedì sera

| 26/02/2020 10:15

Coronavirus, Juventus-Inter potrebbe giocarsi lunedì sera | L’emergenza coronavirus sta causando l’irregolarità nello svolgimento del campionato di Serie A. Lo scorso weekend sono state rinviate 4 partite nelle zone a rischio contagio e per il prossimo tante gare dovranno disputarsi a porte chiuse. Tra queste anche Juventus-Inter di domenica sera. Tante persone hanno già acquistato i biglietti per assistere alla gara dal vivo e fino a ieri si era fatta strada l’ipotesi di mostrare la partite in chiaro in tv. Oggi è spuntata una nuova possibilità.

Coronavirus, Juventus-Inter nel monday match

Stando a quanto si legge sull’edizione odierna de La Stampa, la gara tra Juventus e Inter potrebbe disputarsi lunedì 2 marzo in quanto i provvedimenti della Regione Piemonte per la sospensione di tutti gli eventi sportivi termina il 29 febbraio e quello del governo terminerà domenica 1° marzo. Si fa strada, dunque, tale ipotesi che non andrebbe in barba alle norme.

L’ipotesi è possibile anche in base alle parole del Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora che aveva annunciato, nei giorni scorsi, che se la situazione coronavirus non fosse andata avanti e non avesse creato ulteriori problemi, non si sarebbe prolungato il divieto.

Inoltre la possibilità di trasmettere la partita in chiaro sarebbe impossibile per l’esistenza della Legge Melandri. Come prevede tale legge, che disciplina la commercializzazione dei diritti televisivi del calcio, la partita non potrà essere trasmessa in chiaro da nessun emittente, visto cheil bando di assegnazione dei diritti non prevedeva l’assegnazione dei medesimi in chiaro in alcun pacchetto. Sky, quindi, nè chiunque altro li detiene.

Notizie Inter Conte

Le posizioni di Inter e Juve

Il derby d’Italia potrebbe portarsi comunque tanti strascichi dopo lo svolgimento della partita. La Juventus accetterebbe di buon grado di giocare lunedì sera perché avrebbe un giorno in più per recuperare dopo gli impegni di Champions League. In più permetterebbe ai propri tifosi di poter assistere alla partita. L’Inter non sarebbe tanto felice, invece. Giovedì 5 marzo dovrà disputare la semifinale di ritorno di Coppa Italia al San Paolo contro il Napoli e non avrebbe tanti giorni di riposo.


Continua a leggere