Coronvirus – partite Serie A a porte chiuse, Spadafora: “Decisione definitiva presa”

| 24/02/2020 16:00

Coronavirus Italia, Serie A a porte chiuse dal prossimo turno

Coronavirus partite Serie A | Allarme Coronavirus Serie A e in Italia. Dopo il rinvio delle 4 partite di Serie A nello scorso turno, sembra essere arrivata la decisione definitiva riguardo il virus che ha colpito l’Italia e il calcio italiano. Non sarà soltanto Juventus-Inter la gara che si giocherà a porte chiuse, ma tutto il campionato italiano. Inviata la lettera della Lega Serie A al Governo e arrivate le parole del ministro Spadafora.

Coronvirus – partite Serie A a porte chiuse, Spadafora: “Decisione definitiva presa”

Dopo la lettera della Lega Serie A al Governo con la richiesta di giocare tutte le partite a porte chiuse e continuare il proseguo del campionato di Serie A, arrivano anche le parole del ministro Spadafora.

Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Trentino le aree più colpite in Serie A, con tantissimi casi registrati.

Queste le parole del ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora: “Già proposto al presidente del consiglio, Giuseppe Conte, lo schema del decreto della presidenza del consiglio che prevede la possibilità di svolgere partite a porte chiuse nelle aree a rischio contagio da coronavirus. La decisione è già stata presa ieri sera e lo schema è pressoché ultimato”.

Da valutare cosa accadrà in Europa, l’Inter rischia di giocare a porte chiuse o su un campo diverso il ritorno con il Ludogorets di giovedì nel match d’Europa League.

Lega Serie A Cicala


Continua a leggere