Calciomercato Milan, Maldini: “Rebic resta, Ibra forse. Rangnick non adatto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

Calciomercato Milan, Maldini parla del futuro di Rebic e Ibra

Calcio mercato Milan Maldini Rebic Ibrahimoci Rangnick |Dopo il pareggio con la Fiorentina allo stadio Franchi, il dirigente rossonero Paolo Maldini ha fatto il punto della situazione sul futuro del Milan. Ai microfoni di Sky Sport il direttore tecnico Paolo Maldini ha parlato di quel che sarà il futuro di Ante Rebic e Zlatan Ibrahimovic, poi parole anche per il futuro di Stefano Pioli: “Per quanto riguarda di Rebic si tratta di un prestito biennale, l’anno prossimo sarà ancora con noi, vedremo poi cosa succederà dopo. Per Ibrahimovic c’è un contratto di sei mesi con la clausola di rinnovo automatico in caso di qualificazione in Champions League, in caso contrario parleremo con il calciatore seduti ad un tavolo. Con Ibra è un discorso personale, siamo sempre in dialogo aperto, altrimenti non sarebbe neanche arrivato se non fosse così”.

Maldini

Mercato Milan, Maldini sul Rangnick come futuro allenatore

Maldini ha poi parlato dell’ipotesi Rangnick come prossimo allenatore del Milan al posto di Stefano Pioli per i prossimi anni. Ancora un piccolo scontro a distanza con l’Ad Gazidis alla risposta su Rangnick: “Ho risposto da direttore dell’area tecnica, io non ho mai contattato Rangnick e quindi per me Rangnick non è un profilo adatto per la nostra squadra secondo la mia idea di calcio”.

Rangnick