Fiorentina-Milan, Maldini polemico: “Faccio fatica a capire quel rigore, più sicuro due anni fa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

Fiorentina-Milan, Maldini polemico con l’arbitraggio nel post-partita

Fiorentina-Milan, Maldini nel post-partita | Paolo Maldini, dirigente del Milan, è intervenuto in diretta a DAZN al termine del pareggio contro la Fiorentina, dal sapore di beffa per come è maturato.

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Le parole di Paolo Maldini

fiorentina milan maldini

“Rimane un punto, la gara era sotto controllo, avevamo giocato meglio della Fiorentina. Con loro in 10, secondo me non ha saputo gestire la gara nel migliore dei modi. C’è un po’ di fastidio per quel di rigore, facciamo esercizi nel capire l’arbitro cosa vede e come agisce col VAR. In questo caso, sinceramente, non siamo convinti. Ero più sicuro due anni fa su questi episodi, ad oggi faccio fatica a capire la decisione. L’arbitro mi parla di un contatto deciso, ma è una regola che non capisco. Basterebbero 30 secondi per rivedere un’azione al monitor, poi le partite cambiano. Oggi abbiamo fatto vedere buone cose, le colpe restano comunque nostre. Gabbia? Grandi potenzialità, ha fatto un buon campionato con la Lucchese. Ha saputo alzare il livello, ha saputo conquistare prima la fiducia del tecnico e la ripaga sul campo. Il Milan deve essere coraggioso e andare in campo per cercare sempre di vincere. Challenge? Si deve sempre andare a vedere, io dico questo. Non è facile per un arbitro capire quanto sia forte e intenso un tocco di un difensore. Mai visto dare un rigore così”.

Maldini