Notizie Napoli, Allan chiede scusa a Gattuso: pace fatta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

Allan Marques ritrova Gattuso, e viceversa. Dopo la polemica costata al brasiliano l’esclusione dai convocati per Cagliari, le ultime da Castel Volturno riferiscono di come sia tornata la pace in casa Napoli.

Ultime Napoli, Allan si è fatto perdonare

L’aveva detto Ringhio, basta parole, si passa ai fatti. Certo qualcuna il centrocampista l’ha dovuta proferire per forza all’atto di varcare le linee del campo di allenamento, stringendo la mano al tecnico, per fargli capire di aver capito di aver sbagliato. Ma poi ha fatto parlare il campo, anche se solo per lavorare coi compagni: una sessione di un’ora e quaranta, scrive il Corriere dello Sport, durante la quale il brasiliano ce l’ha messa tutta per mostrare al mister di voler essere ancora importante per questa squadra.

Fino a questo momento la stagione del giocatore è fatta di chiaro-scuri, alternando prestazioni eccellenti ad altre deludenti, fino alle mancata convocazioni per mancanza di impegno sufficiente. Fino a questo momento 21 presenze tra campionato, Champions League e Coppa Italia, con 1 gol ed 1 assist messi a segno.

Mercato Napoli, l’affare Allan

Il suo contratto scadrà nel 2023: forse è stato questo uno dei motivi che hanno portato al malessere del brasiliano, desideroso di accettare l’anno scorso le ricche offerte che arrivavano da Parigi e che in estate invece si sono dileguate. Con un contratto così lungo, il Napoli ha avuto gioco facile nel trattenerlo, ma adesso è possibile invece che si facciano altri tipi di discorsi. Nell’ultima uscita in pubblico, Gattuso aveva fatto passare un concetto: “diamo il massimo, poi ognuno per la sua strada“, Allan quasi certamente uno di quelli in partenza, con l’Everton di Ancelotti pronto ad accoglierlo.