Ultime Juventus, la strategia del City inguaia i bianconeri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Nella memoria difensiva che il Manchester City deve presentare al TAS di Losanna ci sarà un richiamo ad altri casi di violazione del FairPlay finanziario, tra cui quelli della Juventus.

Ultime Juve, la difesa del City

Il Manchester City è finito sotto l’occhio del FairPlay finanziario a causa del rigonfiamento del proprio bilancio con un focus particolare sugli introiti da sponsorizzazioni. Così è arrivato il comunicato ufficiale dell’Uefa, che squalifica il club dello sceicco Mansour dalle coppe europee è per i prossimi due anni. In realtà la società inglese ha già annunciato che farà ricorso al Tas di Losanna, sottolineando come in giro per l’Europa ci siano altri esempi paragonabili al caso in esame. Il riferimento è a club come PSG e Bayern Monaco, che sulle proprie magliette riportano loghi riconducibili al gruppo che controlla lo stesso club, ma anche alla stessa Juventus.

Notizie Juventus, Agnelli

La sponsorizzazione della Juventus sotto esame

I bianconeri infatti indossano una casacca sulla quale campeggia il simbolo della Jeep: fino all’anno scorso tale espediente garantiva alle casse bianco nere 17 milioni annui. In questa stagione i milioni sono diventati 42: il distacco è evidente, ma secondo fonti vicine alla società piemontese riportare da fanpage.it, non c’è nessuna ragione di preoccuparsi, visto che tale introito non supera il 30% del bilancio totale ed in più, corrisponde al cosiddetto fair value, il parametro che giudica, in base ad un confronto con il mercato l’effettiva corrispondenza tra costi e benefici.

paratici calciomercato juventus Vina