Ultime Napoli, Ancelotti: “Giusto separarsi, ma in estate tornerò. Il Var in Inghilterra è diverso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Ultimissime calcio Napoli, Ancelotti torna a parlare

Ultimissime Napoli Ancelotti | Carlo Ancelotti, allenatore dell’Everton, torna a parlare della propria esperienza da poco conclusa con il Napoli. L’allenatore dei Toffes parla anche di Eriksen, dalla differenza tra Seri A e Premier League, dell’Atalanta, della Lazio e del Var. Il tecnico italiano ha parlato ai microfoni di Radio Uno durante la trasmissione Radio Anch’io Sport.

Calciomercato Ancelotti Mertens

News Napoli, le parole di Ancelotti

“Le cose stanno andando bene, ma io stavo bene anche a Napoli. Nel calcio si è giudicati dai risultati e non erano all’altezza della squadra. La decisione è stata presa in accordo con il presidente, ed è stata quella giusta per entrambi, vado meglio io e va meglio il club azzurro ora. 

La Premier non è equilibrata come la Serie A perché il Liverpool sta facendo una stagione straordinaria. In Serie A non penso che sia colpa della Juventus, l’Inter ha investito molto e la Lazio sta facendo benissimo. Penso sia difficile chiedere di più a Sarri alla sua prima stagione. Juve senza Ronaldo? Cristiano è un giocatore fondamentale. Quando inizi la partita con lui in campo parti da 1-0. Eriksen si ambienterà all’Inter, diventerà titolare con il giusto tempo, è un ottimo giocatore. 

Ci sono tante maniere per giocare a calcio, non so cosa piaccia di più tra quello di Gasperini e Juric o i metodi di Guardiola e Sarri. Non esiste un modo giusto o sbagliato. 

Il VAR ha risolto problemi, alcuni invece stanno nascendo adesso. Resta il dubbio su chi decide e chi non decide. In Inghilterra decide il VAR, ma non penso che sia giusto.

Napoli è stata una bellissima esperienza. La città è lì che mi aspetta per le vacanze”.

news napoli ancelotti