Chelsea, Kovacic: “Deluso da Zidane, ora con Lampard torno a sorridere”

| 05/02/2020 12:30

Calciomercato Chelsea, Kovacic felice della stagione con Lampard

Calciomercato – Mateo Kovacic, centrocampista croato classe 1994, è stato per anni uno dei talenti più ricercati del calcio europeo negli ultimi anni. Il centrocampista, ad oggi al Chelsea, lasciò l’Inter nel 2015 all’età di 20 anni per passare al Real Madrid per una cifra di circa 40 milioni di euro. Arrivato al Real Madrid perché fortemente voluto da Rafa Benitez, che aveva appena lasciato il Napoli. L’esperienza di Benitez sulla panchina dei blancos però non è durata molto, nemmeno nemmeno una stagione. Dopo il suo esonero, il presidente Florentino Perez, scelse poi Zinedine Zidane come erede. L’arrivo di Zidane cambiò stile di gioco e interpreti, tanto che Mateo Kovacic non rientrava nei piani come in precedenza. Un periodo difficile per il giovane centrocampista che più volte è stato accostato in questi anni all’Italia. Ad un suo ritorno ci hanno pensato Napoli, Inter, Milan e Juventus.

Kovacic Chelsea

Calciomercato Chelsea, Kovacic contro Zidane

Portato al Chelsea da Maurizio Sarri, Kovacic ha vissuto una stagione da protagonista vincendo anche l’Europa League. Oggi, tornato al Chelsea per quasi 50 milioni dopo il prestito del primo anno, il calciatore è protagonista ancor di più con Lampard. Ai microfoni di FourFourTwo, il calciatore non ha speso parole al miele per l’ex Zidane che per qualche hanno gli ha ‘bloccato la crescita’: “È stato bello giocare per Zinedine Zidane, ma penso che avrebbe dovuto darmi un’opportunità in più, soprattutto nella terza finale di Champions League che abbiamo giocato. Il croato aveva già saltato quella contro l’Atletico Madrid 2015-16 e contro la Juventus 2016-17, stesso finale contro il Liverpool 2017-18. Nell’ultima Champions vinta dal Real Madrid, Mateo aveva giocato dagli ottavi di finale alla semifinale, ma restando in panchina proprio il giorno della finale: “Questa è stato il motivo della mia delusione, ma questo è il calcio, ci siamo divisi senza nessun tipo di problema. Lampard è eccezionale, allena con la stessa personalità che aveva quando era giocatore. Lui è stato fonte di ispirazione per tutti noi”.

Kovacic Chelsea


Continua a leggere