Verona, Juric: “Non ci poniamo limiti, raggiungiamo la salvezza e poi vedremo”

| 02/02/2020 17:39

Verona, Juric felice del pari a San Siro | Il Verona si conferma ancora una grande sorpresa in questa Serie A. Il pareggio a San Siro contro il Milan permette di guardare gli scaligeri con occhi diversi perché l’Europa, ora, non dista tantissimo. Ivan Juric, al termine della gara, ha analizzato il pari ai microfoni di Sky Sport.

juric

Verona, Juric parla del pari di San Siro

Leggi anche – Milan-Verona finisce 1-1: gli highlights della partita (VIDEO)

Abbiamo fatto bene nella prima parte del primo tempo e in quella del secondo. Sono felice della prestazione e per i ragazzi. Fare questa partita a San Siro non è facile. Siamo concentrati sul nostro obiettivo e pensare alla salvezza, poi una volta raggiunta possiamo parlare d’altro“.

Contratto anche per l’anno prossimo con il Verona?Sì, c’è un’opzione. Sono sempre stato chiaro con il presidente. Prima ci salviamo e giochiamo bene, poi pensiamo al contratto e alla panchina”.

Giocherete sempre senza attaccante, date queste prestazioni?E’ la seconda volta che giochiamo così. Valutiamo in base alle situazioni. Altre volte abbiamo giocato con due punte di riferimento, dipende dalle partite. Quando questi tre giocano insieme, fanno sempre bene perché non danno riferimenti“.

Allenare giocatori ceduti?C’era un po’ di pressione. Vanno capiti. Andranno in squadre più forti e più ricche ed è giusto che andavano. Rrahmani e Amrabat hanno fatto benissimo anche oggi, nonostante l’espulsione“.

Juric

Juric non si è sbilanciato sul suo futuro

Nessuno ti ha cercato?No, sono un allenatore che vive di settimana in settimana. A fine anno, dopo aver compiuto la missione salvezza, ne riparliamo“.


Continua a leggere