Serie A, i risultati: vincono Verona e Parma, poche emozioni a Genova

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

Serie A – I risultati della 21esima giornata | Triplice fischio per i match delle 15.00: Verona e Parma fanno bottino pieno in casa, Samp e Sassuolo si dividono la posta in palio.

Verona-Lecce 3-0

Verona Genoa Juric

L’Hellas Verona trova tre punti importanti che portano ancora più su il club allenato da Ivan Juric. Il Lecce resta fermo a quota 16 punti, ma ancora fuori dalla zona rossa grazie alla sconfitta della Spal rimediata nel derby di ieri contro il Bologna. Scaligeri in avanti sin da subito con l’uno-due micidiale nella prima frazione di gioco. Sono i gol di Dawidowicz e di Pessina a permettere la vittoria al club veneto. Nel secondo tempo espulso Dell’Orco nel Lecce, che ha lasciato i suoi in 10 al minuto 68. Pazzini nel finale, su calcio di rigore, piazza il 3-0 per i suoi.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Il tabellino

Gol: 19′ Dawidowicz (V), 34′ Pessina (V), 85′ Pazzini (V).

Verona (3-4-1-2): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Dawidowicz; Faraoni,  Amrabat, Veloso, Lazovic, Pessina, Verre, Di Carmine. Allenatore: Ivan Juric.

Lecce (3-4-1-2): Gabriel (28′ Vigorito), Lucioni (43’Majer), Rossettini, Dell’Orco, Rispoli, Deiola, Tachtsidis, Donati, Mancosu, Babacar (70’Meccariello), Lapadula. Allenatore: Fabio Liverani.

Ammoniti: Faraoni, Amrabat (V), Tachtsidis, Dell’Orco (L).

Espulso: Dell’Orco (L, per somma di ammonizioni).

Parma-Udinese 2-0

parma-udinese risultati serie a

Il Parma continua la propria corsa verso la parte alta di classifica. Gli uomini di D’Aversa hanno praticamente agganciato il Cagliari, che nel lunch match ha fermato l’Inter con la rete di Nainggolan nei minuti finali. Crociati che hanno subito trovato la rete nel primo tempo con Gagliolo, che ha trovato la coordinazione ‘alla Van Basten’ portando il suo club in avanti. Più tardi sarà lo juventino Kulusevski a metterla alle spalle di Musso, che poteva far sicuramente di più sulla sua conclusione. Sul finale gol annullato a Kevin Lasagna per fuorigioco. Si arresta la corsa dell’Udinese, procede quella del club emiliano.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Il tabellino

Gol: 19′ Gagliolo (P), 34′ Kulusevski (P).

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo (62′ Laurini); Kucka, Scozzarella, Hernani; Kulusevski, Cornelius, Kurtic (73′ Dermaku). Allenatore: Roberto D’Aversa.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao (56′ Jajalo), Troost-ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana (73′ Nestorovski), De Paul, Mandragora, Sema; Lasagna, Okaka. Allenatore: Luca Gotti.

Arbitro: Sozza.

Ammoniti: Troost-ekong, Mandragora, Becao (U), Laurini (P).

Sampdoria-Sassuolo 0-0

Pochissime emozioni e match in cui le due compagini si sono divise la posta in palio. Partita in salita per il Sassuolo perché dopo pochi minuti e nella prima frazione di gioco, il difensore Fabio Peluso è stato espulso. L’ex Juve ha lasciato la sua squadra in dieci, ma niente si è compromesso per gli uomini di Roberto De Zerbi. In 11 contro 10 la Samp non è riuscita a trovare la rete del vantaggio e dunque il risultato è di 0-0. Al Marassi poche emozioni e squadre che escono con un punto a testa dal terreno di gioco.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Il tabellino

Gol: –

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski (dal 27′ s.t. Regini), Tonelli (dal 27′ s.t. Vieira), Colley, Augello; Ramirez (dal 15′ s.t. Caprari), Thorsby, Ekdal, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella. Allenatore: Claudio Ranieri.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakoupoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Traoré (dal 29′ p.t. Rogerio), Boga; Caputo. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Arbitro: Piccinini .

Ammoniti:  Ekdal, Colley, Bereszynski, Gabbiadini (Samp).

Espulso: Peluso (Sassuolo).