Torino-Atalanta, Gasperini a DAZN: “Dovevamo riscattare la Spal”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58

Torino-Atalanta, Gasperini a DAZN

Torino-Atalanta Gasperini | Al termine del match dell’Olimpico, terminato con un clamoroso 0-7, il tecnico della Dea, Gianpiero Gasperini, ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di DAZN Queste le sue parole secondo quanto raccolto dalla redazione di Calciomercato24.com.

Torino-Atalanta Gasperini

Notizie Atalanta, le parole del tecnico

Sconfitta Spal “Devo dire che è stato un primo tempo straordinario, la sconfitta con la Spal aveva lasciato il segno. Nel secondo tempo non sai mai come interpretarlo. Ci è capitato spesso di vederci recuperare e quindi non è mai facile trovare l’approccio giusto. Il Torino ha rischiato di riaprirla con due occasioni clamorose e poi abbiamo fatto quei due gol in due minuti e si è chiusa”

Gosens “In effetti Gosens ha fatto altri gol simili, noi prepariamo molto i calci piazzati che qualche anno fa erano la nostra forza ora non riusciamo più a segnare su palla inattiva ma poi facciamo questo tipo di gol. Forse dobbiamo preparare meno schemi e provare questo tipo di soluzioni”

Muriel “Non è facile esprimerci con questa continuità. Se giocassimo sempre cosi saremmo primi in classifica. Qualche volta non riusciamo ad esprimerci ma sono davvero molto poche invece quando riusciamo a fare bene, vedi con l’Inter a Milano. Se Muriel avesse segnato a San Siro anzichè qui sarebbe stato meglio”

Valencia “Finora non li abbiamo guardati molto oggi hanno vinto con il Barcellona e per noi già la partita di andata a Milano sarà un appuntamento. Abbiamo ancora qualche partita che ci tiene lontano ma la aspettiamo con grande voglia”

Zapata “Ilicic è determinate in zona gol ed è un continuo riferimento per il giuoco. Lui e il Papu sanno giocare in più parti del campo, sanno giocare bassi. Su di loro nasce molto del nostro gioco d’attacco. La squadra è di un supporto notevole e Zapata nel girone di ritorno sarà un rinforzo enorme”

infortunio ilicic