Notizie Juventus, Sarri in conferenza: “Febbre per Cuadrado”

| 21/01/2020 18:30

Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Roma.

Ultime Juve, Sarri prima dei quarti con la Roma

Una gara difficile, contro un avversario che in trasferta subisce la metà ma segna comunque in maniera imponente. Questa la sintesi del match secondo il tecnico toscano, intervenuto oggi in conferenza stampa prima della gara contro i giallorossi. Dopo la vittoria contro il Parma, il vantaggio in campionato sull’Inter è aumentato, ma la Coppa Italia richieda la sua specifica attenzione e concentrazione. Anche se con un po’ di turnover: “Douglas Costa può scendere in campo in un tridente, l’importante è essere equilibrati, sta trovando continuità negli allenamenti ma non è ancora in condizione. Ronaldo è un po’ di tempo che non fa 3 partite in una settimana, parlerò con lui domani e vedremo se sarà il caso di farlo. Cuadrado oggi non aveva febbre ma si è allenato in palestra, Alex Sandro è da valutare“.

Juventus infortunio Cuadrado

Sui singoli

Per un Dzeko assente, c’è un Higuain in gran forma: “Anche se il bosniaco non c’è va detto che Kalinic è pericoloso, i giocatori forti non hanno bisogno di molte partite per far bene. Il Pipita sta cambiando un po’ modo di giocare, viene più fuori area, ma oggi l’ho visto particolarmente carico, è un giocatore fuori dal comune“. Parole asettiche per Bernardeschi ed Emre Can, al centro del mercato: “Finché la società non mi dice nulla, io li considero a disposizione“.

 

 


Continua a leggere