Serie A, i risultati: pareggiano tutti, il Lecce blocca l’Inter

| 19/01/2020 17:14

Tre pareggi nelle tre gare delle 15:00 della prima giornata di ritorno di Serie A: spicca ovviamente l’1-1 tra Lecce ed Inter al Via del Mare.

Lecce-Inter 1-1

Nella prima frazione, sono state due per parte le occasioni nitide. Il più pericoloso all’inizio è stato Lukaku: al 3′ minuto l’attaccante belga ha sfiorato il palo con un sinistro a giro, perfettamente servito dal compagno Lautaro. La risposta dei padroni di casa arriva al 7′ con Mancosu, che a pochi passi dalla linea di porta spara alto sulla porta difesa da Handanovic. Al 29′ l’Inter colpisce un palo con Brozovic, bravissimo ad inserirsi ma sfortunato nella conclusione. Prima del duplice fischio, lamentele del Lecce per un rigore non concesso dopo un mani in area di Sensi. Il risultato si sblocca al 70′, grazie al subentrato Bastoni: il difensore segna il suo secondo gol in Serie A anticipando Deiola su un cross di Biraghi. I padroni di casa però si riportano sul pareggio con il 6° gol di Mancosu in Serie A, bravo ad anticipare lo stesso Bastoni e battere Handanovic col piatto.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Il tabellino

72′ Bastoni (I), 77′ Mancosu (L)

LECCE (5-3-2): Gabriel; Rispoli (76′ Falco), Rossettini, Lucioni, Dell’Orco, Donati; Deiola, Petriccione, Mancosu (83′ Meccariello); Lapadula (62′ Majer), Babacar. All. Liverani

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin (68′ Bastoni), De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic (83′ Borja Valero), Sensi (82′ Sanchez), Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

Ammoniti: Donati (L), Candreva (I), Borja Valero (I), Meccariello (L)

Bologna-Verona 1-1

Gli uomini di Mihajlovic chiudono in vantaggio la prima frazione grazie al gol di Bani sugli sviluppi di un corner e, in generale, al termine di un primo tempo ben disputato dai rossoblù, grazie alle volate sulle fasce di Sansone – che ha preso anche un palo – e Orsolini. Non si è fatta comunque tardare la reazione del Verona, con un colpo di testa di Rrahmani, ma non abbastanza da impensierire i rossoblù. All’81’ pareggia il neoacquisto Borini. Ancora Lazovic sfonda sul lato corto di sinistra su Tomiyasu, mette un cross morbido in mezzo per i compagni e Borini prende il tempo a Mbaye e batte Skorupski. Gol all’esordio per l’ex milanista. 

GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Il tabellino

20′ Bani (B), 82′ Borini (V)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Mbaye; Schouten (69′ Poli), Dominguez (69′ Paz); Orsolini, Soriano, Sansone (63′ Barrow); Santander. All. Mihajlovic

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla (26′ Dawidowicz), Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso (62′ Borini), Lazovic; Pessina, Zaccagni; Di Carmine (91′ Pazzini). All. Juric

Ammoniti: Amrabat (V), Zaccagni (V), Sansone (B), Schouten (B), Mbaye (B), Poli (B)

Espulso: Bani (B) al 67′

Brescia-Cagliari 2-2

Rete di Joao Pedro al 20′ che sblocca la gara: cross dal fondo di Nandez, stacco imperioso di Joao Pedro che sovrasta Cistana e di testa regala il vantaggio al Cagliari. Il pareggio porta la firma di Torregrossa, che di testa batte tutti, Olsen completo, valorizzando al meglio una punizione di Tonali. In apertura del secondo tempo la ribalta il Brescia: passaggio di Tonali ancora per Torregrossa che controlla ai 30 metri e lascia partire una conclusione potente e precisa che si insacca sotto la traversa nonostante il tuffo di Olsen. Il 2-2 porta la firma di Joao Pedro che segna anche lui una doppietta e arriva al 68′: esecuzione potente e precisa del brasiliano che trova l’angolino basso alla sinistra di Joronen e riporta il risultato in parità.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Il tabellino

21′ e 67′ Joao Pedro (C), 27′ e 49′ Torregrossa (B)

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mangraviti; Romulo, Tonali, Ndoj 46′ (Dessena); Spalek (46′ Bjarnason); Donnarumma (74′ Balotelli), Torregrossa. All. Corini

CAGLIARI (4-3-2-1): Olsen; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez (89′ Cerri), Cigarini (73′ Oliva), Rog (53′ Ionita); Nainggolan, Joao Pedro; Simeone. All. Maran

Ammoniti: Ndoj (B), Torregrossa (B), Pisacane (C), Tonali (B), Nandez (C), Ionita (C), Pellegrini (C)

Espulso: Balotelli (B) all’82’


Continua a leggere