Inter-Cagliari, 4-1: i nerazzurri volano ai quarti, anche Ranocchia in rete

| 14/01/2020 21:40

Inter-Cagliari, risultato e sintesi del match

Inter Cagliari Risultato | Vanno a sfidarsi le altre protagoniste di questi ottavi di finale della Coppa Italia, dopo che in giornata hanno aperto con due vittorie, Napoli e Lazio. Inter e Cagliari vanno a giocarsi la qualificazione ai quarti ed è subito il club nerazzurro a portarsi in avanti: a Romelu Lukaku bastano esattamente 20 secondi per metterla dentro, dopo una clamorosa disattenzione da parte del Cagliari. Più tardi arriverà la rete del raddoppio di Borja Valero, con il parziale che si chiude per due reti a zero.

Gli uomini di Antonio Conte ripartono lì dove avevano terminato la prima frazione di gioco. Ancora una volta, al pronti-via del tempo, Lukaku la mette dentro: il gigante belga trova la torsione di testa e la mette alle spalle di Olsen. Tris dell’Inter, che permette di avvicinarsi ai quarti di finale di Coppa Italia. Il sudamericano Oliva prova a riaccendere le speranze del Cagliari al minuto 70, con una conclusione che finisce alle spalle di Handanovic, che resta immobile. La reazione dei rossoblu serve a poco perché Andrea Ranocchia, su calcio d’angolo, riesce a trovare il colpo di testa decisivo per la quarta rete dei nerazzurri. L’Inter vola ai quarti, in attesa di conoscere la sua sfidante, che verrà fuori dal match tra Atalanta e Fiorentina.

GUARDA QUI GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH 

Inter Cagliari 4-1: risultato e tabellino

Gol: 1′, 48′ Lukaku (I), 22′ Borja Valero (I), 71′ Oliva (C), 80′ Ranocchia (I).

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, Ranocchia, Skriniar; Lazaro, Barella, Brozovic (69′ Sensi), Borja Valero, Dimarco (77′ Biraghi); Sanchez (68′ Esposito), Lukaku. A disp. Padelli, Berni, De Vrij, Martinez, Pirola, Agoume, Candreva, Bastoni All. Conte.

CAGLIARI (4-3-2-1): Olsen; Faragò, Walukiewicz, Pisacane, Lykogiannis; Nandez (79′ Birsa), Oliva, Ionita (79′ Joao Pedro); Castro (45′ Rog), Nainggolan; Cerri. A disp. Rafael, Cragno, Cigarini, Klavan, Pellegrini, Simeone. All. Maran.

Ammoniti: Lykogiannis (C), Godin (I).

Arbitro: Chiffi.


Continua a leggere