Fiorentina, Iachini dopo la SPAL: “Chiesa va solo ringraziato”

| 12/01/2020 17:59

Fiorentina, Iachini dopo la SPAL a Sky Sport

Notizie Fiorentina | Giuseppe Iachini, tecnico della Fiorentina, ha parlato a Sky Sport dopo la gara contro la SPAL:

Le parole di Iachini

“Stiamo vivendo un momento delicato, per questo il cambio in panchina. Abbiamo margini di crescita importanti. Abbiamo portato a casa 4 punti. Nel finale a Bologna abbiamo subito il pareggio per un gran gol. Stiamo dimostrato maggiore solidità. E’ inevitabile che accada questo, ci dobbiamo conoscere di più. Avevamo cominciato bene come preparato. Poi è arrivato il timore. Forse in certi momenti della stagione forse è meglio giocare in modo diverso. In casa la squadra ha un eccessivo timore, in trasferta siamo a testa libera. Serve lavoro, bene i tre punti. Oggi ci interessava vincere e fare strada. Non si vinceva da mesi. Una bella iniezione di fiducia che serve per il futuro.

Chiesa? Bisogna solo ringraziarlo, ci sta mettendo tanto impegno. Capiamo la situazione, viene da un infortunio ed ha saltato diverse sedute. Sta migliorando, nella prima gara a Bologna con l’entusiasmo sopperisci alla mancanza di condizione.

Vlahovic? In settimana l’ho visto affaticato rispetto alla settimana scorsa. Ha 20 anni, io da allenatore devo preparare una prima partita e una seconda partita. Non avendo Cutrone, ho preferito cominciare con Boeateng e volevo tenermi un asso in più. Volevo un ragazzo fresco rispetto agli altri. Poteva incidere di più”.fiorentina-spal iachini

 


Continua a leggere