Affare Ibrahimovic, Mihajlovic è sicuro: “Al Bologna si sarebbe divertito di più”

| 03/01/2020 23:00

L’arrivo di Ibrahimovic è stato sicuramente l’evento più importante, almeno dal punto di vista mediatico, dell’intero calciomercato fino a questo momento. Eppure c’è chi come Sinisa Mihajlovic che crede che la storia sia andata per il verso sbagliato.

Calciomercato Bologna, Miha chiama ancora Ibra

L’Ibra-day, poi la conferenza, poi le immagini dell’allenamento, il primo gol (non ufficiale) con la maglia del Milan. Una specie di giostra mediatica è quella che sta circondando il Milan e l’attaccante svedese, che poteva anche finire al Bologna. C’era il mister serbo che lo chiamava a sé, assicurandogli la possibilità di compiere imprese leggendarie con la maglia rossoblu. E oggi, come detto a Sportweek, non ha cambiato idea: “Se mi dispiace che non si arrivato? Sì, perché penso che qui si sarebbe divertito di più“.

Ultime Bologna, Mihajlovic si racconta

Col settimanale della Gazzetta dello Sport, il tecnico del Bologna ha toccato diversi argomenti. A cominciare dalla lotta contro la malattia, che lo ha colpito durissimo ma che gli sta insegnando tantissimo: “Vivo tutto più intensamente“, dice il mister, “adesso posso arrivare anche a contare fino ad 8 prima di arrabbiarmi. Non chiedetemi 10, non fa per me“. L’obiettivo che ha con la sua squadra è chiaro (“migliorare il decimo posto dell’anno scorso”), mentre sullo Scudetto, nonostante abbia ancora una propensione per la Juventus, afferma che le difficoltà per i bianconeri non mancheranno, visto che non è più la squadra di Allegri, ma non è ancora la squadra di Sarri.

Ultime Bologna Mihajlovic


Continua a leggere