Flamengo, brutte notizie: deve risarcire le famiglie vittime dell’incendio

| 06/12/2019 11:34

Il Flamengo deve risarcire le famiglie vittime dell’incendio

Incendio Flamengo | La magistratura brasiliana ha condannato il Flamengo a pagare 10.000 reais, circa 2.150 euro, al mese, a titolo provvisorio, alle famiglie dei dieci giovani calciatori che sono morti all’inizio di febbraio a causa di un incendio nel centro di formazione del club brasiliano a Rio de Janeiro. Si tratta di una “somma ragionevole, che consente la ricostruzione finanziaria delle famiglie fino alla prossima decisione del tribunale (…), in cui il risarcimento sarà fissato ufficialmente”, si legge nella sentenza della Corte di giustizia dello Stato di Rio consultata dall’AFP.

Incendio Flamengo

Notizie Flamengo, la decisione del giudice

Questa misura è stata presa provvisoriamente mercoledì da un giudice di Rio de Janeiro e pubblicata giovedì, in attesa della sentenza definitiva. Se verrà dimostrata la mancanza di sicurezza peri giovani nel centro sportivo, i nuovi campione del Brasile e vincitori della Coppa Libertadores dovranno pagare una multa giornaliera di 1.000 reais (215 euro) per ciascuna delle vittime. Il Flamengo, che ha l’opportunità di fare appello, al momento non ha ancora commentato. Ricordiamo i fatti. Un incendio di vaste proporzioni ha distrutto parte del centro d’allenamento del Flamengo, in una struttura utilizzata come ritiro delle giovanili. La tragedia, all’alba dell’8 febbraio 2019, nella zona ovest di Rio de Janeiro. Dieci i morti, tre feriti, uno dei quali in gravi condizioni. Le vittime tutti giovani tra i 14 e i 17 anni.


Continua a leggere