Ibrahimovic contro Materazzi: “Lo mandai all’ospedale”. Replica da Oscar

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Zlatan Ibrahimovic contro Materazzi: in un’intervista lo svedese ha raccontato la sua vendetta contro il difensore, ma la sua risposta è presto arrivata.

Ibrahimovic: “Vi racconto quella volta che mandai Materazzi all’ospedale”

Non fate arrabbiare Zlatan. Nell’intervista a GQ all’interno della quale ha aperto ad un futuro in Italia, c’è stato un ulteriori passaggio che ha creato scompiglio anche per la risposta di oggi di Materazzi. Ma andiamo con ordine. Ibrahimovic era alla Juventus e stava facendo la conoscenza del campionato italiano, con difensori tosti ma corretti (“come Maldini“) ed altri più tosti che corretti, come l’ex Perugia. “Era il 2006“, spiega Ibra, “sono dovuto uscire dal campo in una gara contro l’Inter a causa di un intervento di Materazzi. Anni dopo lo incontrai di nuovo da avversario, questa volta con la maglia del Milan. Dopo un’altra dura entrata gli feci una mossa di taekwondo e lo mandai all’ospedale. Stankovic mi chiese perché lo avessi fatto, gli risposi che avevo aspettato 4 anni“.

ibra contro materazzi

La risposta di Materazzi

La risposta del campione del Mondo è arrivata su Instagram, con una bordata a corredo di una foto inneggiante al Triplete nerazzurro: “Grazie Ibra, senza di te non avremmo mai vinto la Champions“, ha scritto l’ex difensore alludendo ai motivi che portarono lo svedese a Barcellona (lasciò l’Inter proprio per vincere a livello europeo) ma che finirono poi portare il trofeo ai nerazzurri, con l’acquisto di Milito, Sneijder, Thiago Motta e tanti altri.