Montella dopo Fiorentina-Lecce: “La vittoria era il minimo, abbiamo dominato. Fischi? Immeritati, ma li accettiamo”

| 30/11/2019 23:10

Montella dopo Fiorentina Lecce| Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Dazn, per parlare della sconfitta rimediata con il Lecce. Queste le sue dichiarazioni riportata dalla redazione di Calciomercato24.com.

Montella dopo Fiorentina-Lecce: queste le sue parole

“E’ palese che meritavamo la vittoria, complimenti al Lecce per la vittoria in trasferta. Abbiamo strameritato, abbiamo tirato 19 volte in porta, la squadra era viva e competitiva. Abbiamo giocato prettamente in fase offensiva ma non siamo riusciti a sbloccarla, abbiamo perso tranquillità dopo il gol, ma la squadra ha versato ogni singola goccia di sudore che avevano in corpo. Accetto la sconfitta, so che i ragazzi hanno dato tutto ed è normale che io sia deluso. Ribery? Non lo so come sta, era dispiaciuto alla fine del primo tempo. Si possono sbagliare alcune cose, ma l’atteggiamento, la volontà e la voglia di vincere c’è stata, non mi sento di dire nulla a nessuno. Dobbiamo forse essere più cattivi in area, arrivavamo tanto al cross e potevamo vincere, la fiducia non arriva dal nulla, ma con queste prestazioni non tarderà ad arrivare la vittoria. Centravanti? Vlahovic ce l’ha e l’ha dimostrato, abbiamo sfruttato la loro presenza ma è andata così. Fischi? Pesa la sconfitta perchè abbiamo giocato bene, questa partita è frutto del calcio, accettiamo i fischi ma i ragazzi hanno dato tutto”.


Continua a leggere