Calciomercato Milan, Calhanoglu adesso ha concorrenza: futuro in bilico?

| 30/11/2019 10:30

Calciomercato Milan, Calhanoglu e la concorrenza di Bonaventura: il punto della situazione

Calciomercato Milan – Calhanoglu | Il centrocampista turco tornerà a disposizione contro il Parma dopo aver saltato l’ultima uscita casalinga del Milan, contro il Napoli, per squalifica. Stefano Pioli può riaffidargli un ruolo da titolare, ma occhio alle notizie che giungono dagli ultimi allenamenti di casa Milan. Sì perché i dubbi dell’ex tecnico della Fiorentina potrebbero aumentare in merito alle sue scelte di formazione. Calhanoglu resta una pedina importante del suo scacchiere, ma occhio a Jack Bonaventura che potrebbe scalzarlo nel ruolo di mezz’ala. In questo Milan in difficoltà, Hakan Calhanoglu chiede di essere titolare, uno dei giocatori su cui fare affidamento. Non vuole venire escluso ed è per questo che, eventuali esclusioni dall’undici del tecnico, potrebbero indurre il calciatore a cambiare aria.

Notizie Milan, la concorrenza influisce sul futuro di Calhanoglu: è in bilico?

calciomercato milan calhanoglu

Non ha voglia di vivere una concorrenza così importante come quella che potrebbe essere legata a Giacomo Bonaventura, ormai pienamente rientrato dai problemi legati agli infortuni. Calhanoglu ha intenzione di essere protagonista e il ritorno di Jack compromette un po’ quelle che erano le sicurezze del calciatore turco. La duttilità dell’ex Atalanta potrebbe rappresentare l’arma in più per Pioli ed è per questo che i ballottaggi potrebbero vedersi spesso tra lui e Calhanoglu. Quest’ultimo, adesso, dovrà guadagnarsi il posto da titolare, ma la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente. Tutto ciò potrebbe influenzare anche il futuro del turco, stando a quello che rivelano i colleghi di Calciomercato.com: il giocatore non avrebbe espresso la volontà di andare via, però il Milan potrebbe trovarsi nelle condizioni giuste per cederlo, accettando offerte che possano regalare la plusvalenza che serve in chiave bilancio.


Continua a leggere